Login
Cerca

Idee per gite fuori porta

LA VALLE DEL FREDDO.

All'apparenza non è nulla di straordinario:è tratta di una depressione,lunga circa 600 metri,nell'alta Val Cavallina, a 360 metri di altezza dal mare,nei pressi del laghetto di Gaiano (Solto Collina): terriccio,cespugli,alberi,come in qualunque altra valletta.

Ma a un esame più attento si nota invece una cosa straordinaria: qui prosperano fiori e piante tipici dell’alta montagna, che solitamente crescono oltre i 1700 metri di quota (rododendri, stelle alpine).

Questo accade grazie alla complessa e particolarissima struttura del terreno che fa sì che nel sottosuolo in inverno si formino grossi blocchi di ghiaccio: durante l'estate l’aria passa attraverso questi blocchi e fuoriesce da buche poste nel fondo della valletta,a temperatura bassissima (2-4 gradi).

La zona può quindi essere considerata una gigantesco freezer naturale,che consente la sopravvivenza,anche nella calda estate,di vegetazione tipica dell’alta montagna.

Per approfondire